Rivoluzione green, la nuova collezione rondelle di Dodo in pet riciclato.

- Categoria: Dodo

Da componenti iconico a collezione.
Dodo reinventa le sue storiche rondelle dando vita a una linea di gioielli che cattura i colori vibranti dell'estate e che, realizzata con materiali sostenibili, diviene porta voce della sua missione green.

Cambiano i volumi. Rondelle mantiene la sua semplicità ma acquista una forma più voluminosa, piacevole al tatto e giocosa, che dona più dinamicità, oltre a un aspetto più ricco e organico.

Cambiano i materiali. Insieme all'argento e all'argento, Dodo introduce rondelle realizzate in PET una vista che vuole sottolineare con forza il suo impegno per la salvaguardia del nostro pianeta.

Il pet riciclato è la plastica comunemente usata per le bottiglie d'acqua. Raccolta, stoccata e separata dai materiali plastici di diversa natura, questa plastica riciclabile al 100%, attraverso un minuzioso processo di lavorazione, viene pressata, lavata e frantumata, poi rigenerata in pellet neutri che possono essere fusi, mixati ai colori scelti e iniettati in uno stampo ad hoc punto un vero e proprio cocktail di ecosostenibilità e colore.

La collezione gioca su due palette principali, evocative di paradisi estivi. La atollo, che coglie le tonalità più belle del mare: tropical Paradise, emerald green, aqua. La Sunset, che sintetizza le 1000 sfumature del tramonto:  flamingo, pink guava, lemon zest, fiery red, mango sorbet. Poi c’è Peacock la palette più maschile ispirata all’ipnotico plumage del pavone.

I gioielli in collezione comprendono orecchini dalle forme semplici e immediate, collane e bracciali che rivelano composizioni di rondelle Atollo o Sunset sempre abbinate a rondelle in argento dorato oro rosa 18K, o rondelle Peacock accostate a rondelle in sterling silver.

Design e colore concentrano in rondelle i valori di Dodo: la sostenibilità e l'inclusività. Per i suoi volumi e per la vestibilità easy che la contraddistingue, rondelle è una collezione universale. Un progetto, che racconta alla community di Dodo come lo stile possa avere autenticamente a che fare con il rispetto del nostro ambiente.

Condividi

Aggiungi un commento